A volte nella vita si prendono scelte che ci cambiano nel profondo.

A volte si incontra la persona che non si sarebbe mai dovuta incontrare, la compagnia che non si avrebbe mai dovuto avere.

A volte capiamo cose che non avremmo mai dovuto capireo sarebbe stato meglio non capirle.
Perchè facciamo delle scelte se non per il puro piacere di avere nelle nostre mani la nostra vita?

Il più delle volte le decisioni che prendiamo sono inutili ma continuamo a decidere perchè solo così ci sentiamo padroni di noi stessi.
Vogliamo sentire il potere scorrere nelle nostre vene, la vita sottomettersi alla nostra mente e ciò che noi decidiamo.

C’è una ragione vera per cui facciamo quel che facciamo? No… Ci piace farlo, farlo ci serve a sopravvivere in un mondo in cui sempre più cose muoiono e nel quale sempre meno riusciamo a riconoscerci.
Facciamo qualcosa perchè in questo modo sappiamo che abbiamo ancora, o forse ancora per poco, la LIBERTA’.

Libertà… Che bella parola, suona dolce nel pronunciarla, amara da degluttire e soprattutto restia ad andarsene dopo averne capito il significato.
Tutto ciò che facciamo è per la libertà o per l’idea che ognuno di noi ha di essa.
Una volta Ralph Waldo Emerson ha detto:

<<L’intelletto annulla il fato. Finchè un uomo pensa, egli è libero>>.

Il fatto che la nostra capacità di ragione annulla il fato vuol dire che si è tutti artefici della propria vita e se continueremo a pensare allora solo in quel caso saremo liberi!

Pensare come vogliamo, pensare ciò che vogliamo, non lasciarci fuorviare dalle idee altrui, affrontare di petto ogni problema ci si pari davanti.
Pensate tutti, pensate tutti con la vostra testa, pensate tutti liberamente!

Annunci