Un giorno un mio collega blogger mi ha domandato se avessi mai letto le ” DIECI REGOLE DI UN BLOGGER “, io subito dopo aver detto lui di no gli chiesi se me avrebbe potute fare avere, poco tempo dopo mi arrivò un’e-mail in cui vi erano proprio queste.
Siccome non credo che siano tanto famose quanto utili voglio aumentare la loro notorietà proponendole come lettura per eventuali blogger che dovessero leggere il mio blog.

LE DIECI REGOLE DI UN BLOGGER

  1. Mai parlare esplicitamente di politica e/o fare commenti sui politici e politicanti;
  2. Mai assurgere motivazioni religiose per un proprio scritto;
  3. Mai criticare esplicitamente ogni qualsiasi forma di religione;
  4. Il rispetto nei confronti altri prima di tutto;
  5. Avere un ideale per cui scrivere, sennò non scrivere affatto;
  6. Trattare la più grande varietà di tematiche possibili;
  7. Leggere con frequenza altri blog ed essere aggiornati sulle situazioni “bloggeristiche”;
  8. Organizzare il proprio blog per la maggior comprensione da parte del lettore e la maggior facilità per esso ad accedervi;
  9. Mai cancellare un blog anche dopo che si è smesso di scrivervi, lasciarlo aperto per far si che possa essere consultato da futuri lettori o eventualmente affidarlo a qualcuno che lo porterà avanti;
  10. Mai commentare altri blog usando espressioni non consone ad alcun ambito, ovvero mai commentare con espressioni spinte o parole poco usuali quali le “parolacce”.

Spero che altri blogger seguiranno il mio esempio e copieranno tali regole nel proprio blog sotto forma di articolo per la diffusione di esse…

Vi ringrazio per l’attenzione

A.G. Gershwin

Annunci