Non c’è niente di peggio che non essere considerati da nessuno … Oggigiorno sempre più gente si lamenta di non essere ascoltata, pensata, ricordata, da nessuno, ma è proprio da questo atteggiamento che derivano i problemi che tutt’oggi la gente presenta, è da questa mentalità chiusa e avvolgente, in cui tutti noi ci immedesimiamo, che nascono tali problemi. E’ la nostra mente che ci fa chiudere in noi stessi rifiutando qualsiasi segno di affetto, poiché è questa stessa che manovra i nostri sentimenti, i nostri pensieri, le nostre azioni. Tutti noi manifestiamo e vediamo che ci porgono segni d’affetto, ma li riteniamo superficiali, perché la nostra mente, il nostro io interiore ha bisogno di quello spazio necessario affinché il nostro pensiero possa ristabilirsi. Noi stessi sfuggiamo o meglio cerchiamo di sfuggire da ogni prova che dimostra quanto le persone che ci circondano ci vogliano bene, ma lo facciamo solo perché non saremmo in grado di rendere tali gesti in cambio; proviamo a contraccambiare ma non riusciamo a rendere ciò che ci viene dato … Perché? Perché siamo proprio noi a non ritenerci all’altezza di essere diversi o meglio di essere diversi da ciò a cui vorremmo essere diversi ovvero noi stessi. Ci auto emarginiamo perché abbiamo la convinzione che il mondo che “tocca” sia un mondo peggiore di quello che potrebbe essere, e perciò non facciamo niente per cambiarlo e niente vogliamo che venga fatto a noi. Cerchiamo di evitare tutti perché non sapremmo come affrontarli, non sapremmo cosa dirgli, non sapremmo cosa fare, non sapremmo cosa regalare, perché semplicemente non siamo convinti che si possa cambiare qualcosa o meglio le cose che stanno accadendo … Però quando subiamo tali cose o meglio quando proviamo tali sentimenti ci sentiamo appagati, realizzati, felici, sereni, ma solo perché lo riceviamo noi questo trattamento, invece non sappiamo fare niente per gli altri, niente per noi stessi, niente per qualsiasi cosa. Dovremmo sopraffare il nostro subconscio e concentrarci nel dare qualcosa agli altri, ma non qualcosa di materiale, ma una cosa astratta, un sentimento, una parola che possa cambiare l’altro e renderlo migliore o almeno fargli capire fino a che punto sia speciale per noi. Siamo tutti circondati da persone che ci vogliono bene, e noi stessi circondiamo queste persone, ma non sanno e non sappiamo come far capire questa cosa, che oltretutto servirebbe sia a noi sia agli altri a vedere il mondo, le cose che accadono, persino gli altri o noi stessi secondo una diversa ottica, partendo da un punto di angolazione diverso, vedere le cose in un modo migliore … IL NOSTRO. Ci consideriamo delle nullità, puntini microscopici sulla faccia della terra, ma invece siamo al centro del mondo, come qualsiasi altro individuo, poiché ognuno di noi è speciale, ognuno di noi ha qualcosa che non si trova nell’altro, ognuno di noi sogna cose diverse, ha diverse aspirazioni, ma comunque siamo tutti uniti da un unico ideale: quello di ritrovare noi stessi, quel noi stessi che abbiamo perduto diverso tempo fa, quel noi stessi che cerchiamo di far affiorare dai nostri pensieri più reconditi, ma che, se pur con molti sforzi, lasciamo morire dentro noi, quel noi stessi che cerchiamo di far venire a galla ma al contempo lo affoghiamo, quel noi stessi che non troveremo se prima non cambiamo il nostro atteggiamento, i nostri pensieri, i nostri sentimenti e soprattutto il nostro modo di vedere le cose. E per finire penso sia giusto nonché necessario concludere con una domanda da rivolgere a noi stessi : << Potremmo mai un giorno ritrovare noi stessi e ritrovare negli altri quella cosa che abbiamo cercato tanto e inutilmente in noi stessi ? >> Lascio a voi la conclusione e la risposta a questa domanda, per il fatto che non esiste una risposta comune, ma diverse risposte, una più giusta dell’altra o meglio una pari all’altra in quanto non esiste una prospettiva comune, ma un punto di vista originale inteso come punto di vista alternativo, vario e diverso, il punto di vista di ognuno di noi, quello che un giorno bisognerebbe sperare diventi di tutti.

Annunci